AERPROG

Vai ai contenuti

Menu principale:

.

Una dedica d'autore

<LE ORME>



.

 

SELECT YOUR LANGUAGE

 

Aerprog google-site-verification: google543f9921d86c4711.html
AERPROG
. google-site-verification: google543f9921d86c4711.html

La band si forma in una birreria di Roma il "KILLY  JOY" una sera di inverno del 2016. la formazione è composta da un trio gia sperimentato con Lorenzo al basso, Roberto alla chitarra, Fabio G. alle tastiere e da due musicisti che hanno accolto l'invito tramite Villaggio Musicale, Fabio A. alla batteria e Attilio  alla voce.
Tutti provenienti da altri progetti , ma con la voglia di mettersi ancora in gioco.
Il progetto da realizzare è quello di creare brani inediti in cui la parte strumentale sia un mix delle nostre tendenze e passate esperienze, dal Jazz di Lorenzo, al Rock '70 di Fabio G., al progressive di Fabio A e il   Rock '80 di Roberto. Poi tutto è nell'estro della voce che con i suoi testi ci fà sentire di appartenere a qualcosa di più di una semplice band nata per divertirsi.. Abbiamo già registrato un demo di due brani che sono un pò l'embrione della nostra idea che deve ancora maturare.
Nel ottobre del 2017 Ferruccio  sostituisce alla voce Attilio mentre da gennaio 2020 abbiamo un nuovo batteraio, Francesco, che prende il posto del nostro grande Fabietto  trasferitosi a Milano.
Con Ferruccio è anche cambiato il modo di suonare insieme quando non trova le parole le inventa, le prove diventano funanbole e ci si diverte come non mai ed  in sala il tempo vola.

In questo periodo siamo in sala di registrazione per produrre il nostro primo album al termine del quale metteremo a disposizione qualche pillola nella pagina MULTIMEDIA per farci conoscere meglio.
Il cammino è appena iniziato  e già prevediamo un futuro pieno di eventi interessanti.

Aggiorneremo questa pagine ad ogni passo fatto. Questa è la nostra musica e ci auguriamo che vi piaccia ascoltare i nostri brani.


Francesco
Set Drum

Questo il set di batteria del nostro Francesco. Una ALESIS CRIMSON II MESH KIT, il suono è sorprendente e l'equipaggiamento scelto a supporto, parliamo del ALESIS STRIKE MULTIPAD, completa le già notevole versatilità del set base. Anche se il nostrto Francesco ci ricorda sempre che l'amore per la batteria acustica non muore mai!!!


iL nOStRO CoVO

22/04/2021
 
Torna ai contenuti | Torna al menu